Gellify lancia il Phygital Hub, uno spazio per connettere le startup alle grandi aziende





Ha aperto i battenti lo scorso venerdì 12 aprile a Casalecchio di Reno (Bologna) il Phygital Hub. Si tratta di uno spazio fisico di 250 mq, ideato dalla piattaforma di innovazione Gellify per connettere le startup software B2B alle grandi aziende consolidate, favorendo l’innovazione di prodotti, processi e modelli di business (si veda qui il comunicato stampa). “Il Phygital Hub sarà il cuore pulsante delle iniziative phygital di Gellify per guidare le aziende nell’applicazione di soluzioni innovative provenienti da grandi corporate e piccole startup”, ha spiegato Lucia Chierchia, managing partner e head of i4.0 di Gellify. Gellify offre l’opportunità di scoprire casi d’uso innovativi che fanno leva sulle tecnologie dei partner tecnologici Cisco, ANSYS, Comau, Microsoft, IBM, Univet (Partner di Sony), VEM Sistemi e delle startup e pmi innovative Cyber Dyne, TechMass, Analytics Network (Siemens MindSphere partner), PS Mobile, Tecnosens (distributore di telecamere industriali Sony), AIM2, Getcoo, Immersio, Hevolus, Iuvo, Jumple, Proglove, Magyc, Modelway, Nuada, Sclack. Main partner del Phygital Hub è Accenture Italia, oltre ai supporter Electrolux, il Politecnico di Milano e il suo Dipartimento di Meccanica, l’Università di Bologna ed il suo team UniBo Motorsport. Al Phygital Hub sarà possibile vivere diverse esperienze legate al mondo dell’industria 4.0: Explore Talks, con focus sulle tecnologie emergenti insieme ad esperti di dominio tecnologico; Walking Tour, ovvero tour guidati di ispirazione in cui viene illustrata in modo approfondito una tecnologia in riferimento ai casi d’uso; Sprint, ovvero workshop interattivi organizzati insieme ad aziende con l’obiettivo di facilitare lo sviluppo di una nuova tecnologia; Academy, un programma di formazione sul campo per creare nuove competenze su tecnologie, casi d’uso e modelli di business relativi all’industria 4.0.

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 15 Aprile 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »