La straordinaria attualità di Giulio Pastore. Domani convegno Cisl-Acli





Cinquant’anni fa moriva Giulio Pastore , uomo di singolare importanza nella storia italiana del dopoguerra e nella definizione di un nuovo cattolicesimo sociale, frutto di un percorso che lo vide formarsi nell’Azione Cattolica, combattere il fascismo, impegnarsi nell’esperienza sindacale unitaria del primissimo dopoguerra e poi far nascere la Cisl, “il sindacato nuovo”.   Cisl Brescia e Acli provinciali hanno organizzato per domani il convegno Giulio Pastore, il sindacalista che ha sparigliato la storia  per ripercorrere la sua esperienza e sottolinearne la straordinaria attualità. Questa mattina il Giornale di Brescia pubblica in proposito nella pagina “Commenti e Opinioni” un intervento di Alberto Pluda, segretario provinciale della Cisl.

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 10 Ottobre 2019

Potrebbero interessarti anche»